domenica 14 dicembre 2014

Letterina a Babbo Natale

Siamo in "Babbo Natale zone", affrettatevi a scrivergli altrimenti, ora che la lettera arriva al Polo Nord, non vi porta più nulla!!!
La slitta ovviamente, è Wilier Triestina...
Mentre aspetto Babbo Natale, continuo a pedalare, piccoli ed umidi giri per preparare la futura stagione.
Ieri, ho fatto 50km, quasi la metà col 50/13 in serie da ca5/7km, intervallate da altrettanti km in agilità.
Esco con l'Alpe d'Huez, più facilmente gestibile della Blade con le strade umide, certe curve scivolano come ci fosse il sapone sulla strada!
Mi piace parecchio fare l'esercizio col massimo rapporto, spingi oggi, spingi domani...
Dovrò migliorare!!!
Oggi ho fatto praticamente lo stesso giro, allungando un pochino, quasi tutto col 50/21-19, frullando il più possibile, per "completare il "lavoro" (lo so, lavoro è altro!!!) del giorno prima.
In questo momento ovviamente, non contano le medie (pure oggi strada bagnata!), conta mettere "energia" nelle gambe, conta tenersi "caldi" per l'inizio della stagione agonistica.
Se Bradley ha avuto il 31, prima o poi lo daranno anche a me!!!
Per migliorare, dovrei uscire con qualche gruppo ma, un po' per gli orari (parto "da casa a caso", quasi sempre ad orari improponibili per chi ha famiglia ecc), un po' perchè pedalare da solo mi piace parecchio ed allora, continuo su questa strada.
La crono, d'altra parte, è l'apoteosi dell'individualità, quindi non solo in gara ma, pure in allenamento, tutti i miseri risultati che conquisto sono il frutto dei miei giretti.
In una GF, per esempio, in pianura di solito c'è il "gruppone", in salita se si marca a vista uno che va bene, si sale più svelti.
Il risultato è comunque frutto della bravura del ciclista ma, è influenzato da altri fattori, fattori che a cronometro non ci sono!

I giri invernali, in un certo senso, sono affascinanti.
Non c'è il sole, il caldo ed il sudore che ci accompagna in estate, c'è il cielo grigio, la strada sporca, il fiato "bianco" ed un vestiario degno di un palombaro.
I tuoi sogni sono la, una bicicletta davanti a te, per raggiungerli...
Devi dare il massimo adesso, domani, sempre!!!
Winter in TT bike;-)
Babbo Natale, ci sei???
Cosa mi piacerebbe avere in regalo a Natale???
Manettini nuovi, che restano sempre dritti... Magari!!!
Il casco da crono (uguale a quello di Andrea Goa, Mirko "Olds", Simone Iceman e Daniele Gebe), tutto nero come la Blade... Mui costoso!!!
Ruote da 105mm!!!
Quella dietro ha i raggi "a coppie di tre!!!" (citazione, Ciccio Graziani)
Una Wilier Triestina TwinBlade Americana!!! (se c'è pure Alison Powers sopra, non mi offendo;-))
Cosa, o chi, è arrivato???
Coccolina!!!
Si è subito ambientata...
Ha fatto amicizia con la Blade!
Ancora 10 minuti;-)
Misteriosa...
Dobbiamo stare vicini-vicini!!!
"Te vvoglio bbene"
Direi che, mi è andata benissimo!!!
Bastianella31

P.S.
A tutti quelli, compreso il sottoscritto, che ci perdiamo nei dettagli delle gare a cronometro.
Per carità, è la nostra passione e ci sta ma...
Quando cerchiamo la bici coi freni carenati, il body a manica lunga, i guanti per essere super aerodinamici.
Le varie "lotte" tra chi crede che è meglio un marchio dell'altro, tutto giusto, fa parte del gioco poi...
Il signore in foto, vince le Olimpiadi a cronometro, con una bici "non marchiata" (anzi, sul tubo sterzo c'è il simbolo di Wiggo), coi manettini che non tornano dritti, i freni esposti, in maniche corte e senza guanti!!!
Alla faccia degli studi sull'aerodinamica!!! Tra l'altro, "senza fuorisella!!!" Non gliene può fregare di meno!!!
Ovvio, il telaio è esattamente costruito per lui, ha due gambe che me ne basterebbe 1/4, è forte e la sua postura è qualcosa da "libri di scuola".
Grande Bradley, ci fai fare a tutti una grassa risata, dobbiamo prenderci meno sul serio!
Quando ci prepariamo per una gara, tutti "belli" (io no, ho una panza da 5° mese di gravidanza), tutti aerodinamici e poi, facciamo ste figure barbine nonostante il mezzo, se sopra avrebbe un altro ciclista, farebbe ben altri risultati...
Che ci vuoi fare, ci piace la bicicletta, ci piace il ciclismo!!!
BS31

giovedì 11 dicembre 2014

Chiuso per "problemi tecnici", torno presto!

Navigando, dal telefono o computer, ho notato che sono "sparite" tantissime foto da tantissimi post (o si scrive posts?).
Ma le foto???

Non so esattamente il perchè, tornerò indietro coi racconti e risolverò questo problema ripubblicandole.
Non è molto bello leggere le didascalie "del nulla"...



A presto, aspettatemi;-)!!!
Bastianella 31!!!

lunedì 8 dicembre 2014

Il 2015, Coccolina, le feste...

Ormai, dopo la cena del Team Wilier Triestina, si può dire chiusa la stagione 2014.
Personalmente, la ritengo un ottima annata, sia dal punto di vista sportivo che umano.

Dopo una settimana di riposo, sono tornato "in pista", col pensiero rivolto al 2015, con l'ambiente che si sta vestendo a festa e, con l'imminente prospettiva di adottare una gattina.

In bici...
Ieri, giro "forzuto"!!!
Constatato il fatto che non posso andare in palestra (no money;-)), sono uscito in Blade, durante il giro ho fatto dei tratti col massimo rapporto (54/12) in posizione da cronometro.
L'obbiettivo è quello di riuscire, in gara, a togliere almeno un dente tenendo sempre costanti le pedalate al minuto.
Consapevole che non spingerò mai certi rapporti, e non terrò mai determinate cadenze (un amico che vince viaggia sulle 80rpm), a parità di Rpm un dente in meno è comunque un bel guadagno.
In gara di solito tengo le 100rpm, l'App Bicycle Gears mi da questi dati: 54/16=41,7km/h, 54/15=44,5km/h.
Ovvio, non esiste gara (forse quella di Occhiobello) dove si usa un solo rapporto ma, allontanare la catena dalla ruota è il primo obbiettivo.
Il secondo è tenere un buon fiato, il terzo (cosa che faccio sempre per fortuna)...
Divertirmi!!!
La posizione in bici che ho ottenuto mi soddisfa, spingo, non scivolo in avanti, respiro e...
Sono bellissimo!!!;-)
Sto a scherzà...

Oggi, "Alte classic" ventose...
Per mollare le gambe, una bella sgambata in Alpe d'Huez.
Vento a parte, c'era uno splendido sole, mi ha messo parecchia allegria dopo una settimana di Bora e pioggia.
La prima metà del giro, come il libro di Ivan Basso "in salita controvento", è stata dura.
Poi meglio, nel rientrare a casa, ho usato diverse volte il 50/13, il massimo rapporto del "giocattolo" Alpe d'Huez.
Rispetto alla Blade, parecchio più leggero!!!

Auguro, in anticipo, Buone Feste a tutti, che dicembre vi porti quello che desiderate...
Buone feste a chi crede...
Buone feste a chi è ateo (come me)...
Un piccolo regalo, dovrei averlo al più presto!!!
Una famiglia triestina, per problemi allergici col loro bimbo, deve dare via una splendida gattina.
Si chiama Coccolina e, spero che venga presto a farmi compagnia!!!
Dopo che se ne sono andati Ralf e The Edge, è giunta l'ora di aprire casa e cuore ad una nuova creaturina...
Il bellissimo Ralf (era stato abbandonato)...
E' sempre con me!!!
The Edge, gatto Manx nato davanti casa...
Coccolina!!! Sembra pensierosa, ti aspetto!!!
Per me è come un regalo di compleanno anticipato, sto mese...
Metto davanti il 4 (31+9;-))!!!
Buone feste in bici...
Bastianella31

lunedì 1 dicembre 2014

Sergio e Franco, gli amici di sempre!

Dopo la pedalata col Team Wilier Triestina, per finire in bellezza il 2014, ne mancava una con i primi amici di bici...
Sergio Picio e Franco Biondo, i primi che ho incontrato in strada 5 anni fa, i primi che mi han "seguito" quando ho iniziato a gareggiare a cronometro.
E' sempre un piacere stare con loro, così è stato lunedì in una bella pedalata nell'ultimo giorno di sole di questa (pure la prossima non promette bene) grigia e bagnata settimana.
Che trio!!! (causa mal di gola ero "stravestito")
Nonostante il sole, grazie alla ciclabile KP-Isola (sempre bagnata!), abbiamo riportato a casa le bici infangate ma...
E' mai possibile!!! (si, noi stradisti siamo "checche", vero Coccinella???)
Regolazione freno;-)
Stringi qua, molla la;-)
Grazie del giro, grazie dell'amicizia e rispetto, reciproci, che mi dimostrate in bici e non!

Sabato, un giretto "a crono" umido.
Poco più di 80km, il solito giro "Free time-Vanganel", per tenere calde le gambe in vista dell'inverno.
Più che essere pericolosa la strada, i tubolari da 22mm slick sul bagnato non sono proprio il massimo, ho notato che di mattina, la gente è sclerata forte!!!
Due macchine mi han mancato la precedenza, una invece è ripartita dal Supermercato senza manco guardare lo specchietto!
Mi son preso un bello spavento, non aveva nè le luci accese nè la freccia, un fenomeno!!!
Il rullo, che p...e!!! ;-)
Il meteo, per chi come me che lavora di pomeriggio (ergo, mattine libere), non promette niente di buono.
Mi toccherà, cosa che odio profondamente, arrangiarmi col rullo...

Wilier Triestina Blade 2015
Un interessante novità tecnica è presente sulla "mia" bicicletta nel catalogo della Wilier Triestina.
La Blade è dotata di forcella con freno integrato, un bel, come si dice in inglese, "apgreid" per gli amanti di questo modello (Io!!!).
Wilier Triestina Blade 2105
Semplice, funzionale, bello!!!
Se possibile (non tutto lo è), vedrò di regalare al telaio che possiedo la nuova forcella e poi...
Via "a tutta"!!! ;-)
Bastianella31


martedì 25 novembre 2014

A cena col Team Wilier Triestina...

Ed ecco che, il "grande giorno", è arrivato!
Sabato 22 novembre, il Team Wilier Triestina, festeggia la fine dell'anno "sociale" alla Villa Ca' Sette in quel di Bassano del Grappa.
Scarpe per ogni evenienza;-)
Personalmente, la giornata inizia prima, sono ospite a pranzo in "Villa Pace".
Tante "ciacoe" in allegra company della famiglia Guarise, per il caffè si aggregano anche Anthony President e la First lady Monica;-).
Lungobraccio in Pace House...
Felpati uguali uguali;-)
Raggiunto il "classico" B&B al Pozzo, faccio una capatina in bici davanti all'azienda per una foto ricordo.
Il comitato di benvenuto al B&B...
La Blade, al cospetto della Wilier Triestina, si è commossa (pure io;-)).
Wilierland...
Casa dolce casa;-)
La cena...
Dopo l'arrivo dell'altro "straniero", Alberto Sancio Sancin, ci siamo praticamente tutti!
La serata, tra le gustose portate e i tanti (troppi?) bicchieri di Prosecco, procede in splendida allegria.
Ce n'è per tutti!
Molto attivi, come sempre, il Presidente Anthony, Roberto Skippy Scapin (sarà stato seduto mezzo secondo in tutta la serata), il "gruppo di spinta" dei tosi scatenati (Michele e Rudy i trascinatori), i vari tavoli delle sempre più numerose ed "agguerrite" lady (tanto belle quanto brave a pedalare!).
Enrico fa gli onori di casa...
Niente felpa, adesso eleganti...
Svariati brindisi...
Anthony dispensa dei ricordi a chi si è distinto, sui pedali e non, durante il 2014.
Che emozione!!!
Adriaaanaaa;-)
Maglia vintage, grazie mille!!!
Ho il piacere, l'onore e la fortuna di essere tra questi, pur molto emozionato esprimo un piccolo pensiero ai presenti:
5 anni fa ho preso la prima bici, una Wilier Triestina ovviamente. La scelsi per l'alabarda, non sapevo cosa e chi c'era dietro al marchio impresso sul telaio.
Ora, dopo 3 anni col Team, posso dire di conoscere chi c'è dietro e "dentro" alla casa di Rossano Veneto!
Tutti i voi!
E' un piacere fare parte della famiglia Wilier Triestina!!! (ho ricevuto, alla Fantozzi, 92 minuti di applausi;-))
Scherzi a parte, dopo la lotteria, tutti a casa.
Rudy distribuiva i numeri tutti in sequenza;-)
Fronte spaziosa...
Alberto ha vinto un premio!!!
La serata è stata un completo successo (grazie ad Alessandro Ferracin per le fotografie della cena)...

L'indomani, in una spettacolare domenica, si è pedalato assieme.
Anthony the President on Zero.7 2015!
L'itinerario, per farmi felice, prevedeva i passaggi per Asolo, Bassano del Grappa (Ponte degli Alpini) e Marostica.
Abbiamo avuto, la Blade ed io, il piacere di gustare strade nuove, di condividerle con gli Amici del Team e di pedalare sotto lo "sguardo" attento del Monte Grappa.
La sorpresa di arrivare ad Asolo da via Sottocastello, ha rotto il fiato a tutti.
Il ciclocomputer ha segnato 18%!
Corta ma tosta l'ascesa, con la bici da crono...
Tutta salute;-).
Verso Bassano poi, c'è stata una piccola Sagra del Tritello, parte uno, parte l'altro...
Parto anche io!
Rudy, dopo che abbiamo raggiunto il semaforo, ha esclamato: "go scelto a rioda giusta!!!"
Bellissime le foto ricordo, un paio sul Brenta, un paio in piazza degli Scacchi a Marostica.
Ponte degli Alpini, Bassano del Grappa...
Non è tutta pancia, sotto la maglia ho i guanti;-)
Piazza degli Scacchi, Marostica...
Dopo la salita della Rosina, siamo tornati a Rossano Veneto per birra, stuzzichini e, ahimè, i saluti...
Un tocco esotico a Rossano Veneto...
Rientrato al B&B, felice e contento, non posso che ringraziare tutti quanti per l'amicizia dimostratami.
Fare parte del Team Wilier Triestina, è un sogno che si è realizzato, per gli altri...
Avanti, pedalare!!!

P.S. Un saluto a Piero PiterAir, assente giustificato, a Marzo saremo assieme a Monte Berico!

Una piccola postilla: mi rendo conto che, con le gare a Cronometro, faccio poca "vita sociale".
Non partecipando alle GF, a volte mi perdo delle occasioni per stare con la squadra ma...
Portando il nome del Team, come ha rimarcato Anthony alla cena, in giro per le varie gare (4 ad esempio in terra austriaca nel 2014), credo di essere, un piccolo ambasciatore della Wilier Triestina.
Almeno, ci provo...
Bastianella31