mercoledì 4 settembre 2013

Hai portato a prender aria la bici???

Dopo la bella esperienza di domenica, ieri sono uscito a caccia di velocità, purtroppo invano!!!
In poco meno di 60km ho effettuato 3 ripetute, una da 8km e due da 3. I risultati sono stati pietosi, pensare che via dal lavoro ero andato in macchina fino a Sistiana per avvicinarmi alla zona di pianura vicina a Grado.
Ora, o sono veramente scarso, e potrebbe essere, oppure ho pagato i 200km di domenica nelle gambe.
Magari avrei dovuto fare una uscita diversa e tentare la fortuna tra qualche giorno.
Mentre rientravo alla macchina pensavo tra me e me: ecco, neanche 60km e già mollo, chissà Manuel dove sarà, starà spianando la Slovenia come sempre (partiva alle 16:30 per il suo giro)!
Che ridere, stamani l'ho visto e, dopo avergli raccontato la mia, se ne è uscito che dopo 8km è andato a casa!!!
Allora non ero solo io ad esser cotto;-)!!!

Forse...
Forse però pretendo troppo! Non sono neanche due mesi che pedalo, forse va già bene così?
Forse mi sono scaldato male? Forse avevo le gambe imballate? Forse sono una ciofeca? 
Coi forse le gare non si fanno!
Al momento tengo i 40km/h di media sui 8km, come farò a tenerli per altri 10 (la distanza di gara tra due sabati)???

Veniamo al momento clou dell'uscita, mentre rientravo verso Sistiana ho scorto un ciclista fermo al bivio con la località S.Giovanni di Duino.
Sapevo già come sarebbe finita, non stacco nessuno quando spingo, figuriamoci quando mogio mogio sto finendo una mesta pedalata.
Mi fermo alla fontana vicina al castello, ecco che arriva il ciclista, è più stagionato di me.
Ci si saluta, acqua nelle borracce (l'avevo finita dopo le ripetute) e si riparte. Non so perchè ma credo che il signore pensasse si sarebbe pedalato assieme. Nei pochi km in cui gli sono stato a ruota mi ha raccontato la sua vita ciclistica, ha fatto 5° al campionato Italiano a crono di tot anni fa ma, con la bici normale.
Personalmente ero concentrato sulla delusione dei risultati, pensavo solo a mettere la bici in auto ed andare a cena, mi ero autoinvitato a casa di mia cugina.
Arrivati a Sistiana lo saluto e gli dico: giro di qua che ho la macchina...
Hai portato a prender aria la bici???
La sua risposta mi ha demoralizzato ancor di più!
Cosa dire a questo signore: per me oggi va bene così? Non ho nessuna intenzione ne di fare il Carso ne la Costiera! Scusi se non proseguo per altri mille km devo andare a cena? Abbiamo mai mangiato una pasta e fagioli assieme???
Alcune persone quando mettono un caschetto in testa ed il sedere su di un sellino, si sentono di poterti dire qualsiasi cosa...
Non che sia stata una cosa offensiva, per carità, semplicemente non mi sono mai permesso di dire nulla ad un altro ciclista, ancor di più se non lo conosco!
Ovviamente non gli ho detto niente tranne che un arrivederci.
Col morale ancor più sotto le tacchette sono andato via...
La prossima volta andrà meglio!!!

la blade da ales, sfilata in vetrina;-)


Bastianella31...


5 commenti:

  1. Povero Davide giornata storta, e non ti sei fatto mancare neanche il mago delle 2 ruote al seguito. la prossima volta armati di ipod e musica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già,
      tutto giusto tranne... la musica! l'unica che ascolto e quella della
      bici, un sound fantastico! niente cuffie, canta la blade! davide b31...

      Elimina
  2. Amo la bici,la uso da anni come mezzo di trasporto giornaliero,spesso mi faccio una biciclettata sul carso,partendo da Scala Santa, dove abito,ma non sono fanatico,tu un po lo sei?
    Nella vita ci sono altri piaceri,li godi.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro
      fulvio, hai perso per la seconda volta l'occasione di non scrivere. ti
      ho già cancellato un messaggio fuori luogo. sarò sintetico: questo è un
      blog di ciclismo, corro, faccio gite ecc... sono fanatico? problema mio!
      è meglio che non lo leggi il blog, ti da fastidio... saluti, buona vita
      a te visto che la vivi meglio di me che mi perdo x strada su di una
      bdc... davide.

      Elimina
    2. caro Fulvio
      nessuno ti obbliga a leggere questo blog se non sei d'accordo con l'operato di Davide o per come si comporta quando è per strada con la bici..
      questo è un blog che parla di ciclismo e non di vita coniugale o privata, per altre cose non penso che lui debba parlarne qui o rendere conto a nessuno di quello che fa al difuori dell'ambito puramente sportivo..
      comunque torno a ripetere che se non sei d'accordo con quello che scrive, il mio consiglio è quello di lasciar perdere questa pagina e andare su altri siti...
      Manuel sorriso Sagan

      Elimina